7 gennaio 2016

Interventi Educativi Personalizzati a favore di bambini, adolescenti e famiglie con fragilità sociale

Interventi Educativi Personalizzati a favore di bambini, adolescenti e famiglie con fragilità sociale.

Accreditamento col Comune di Milano per le zone circoscrizionali 5 e 6

Ogni intervento è personalizzato: viene progettato a partire dalla storia personale, familiare e socio-culturale del bambino o dell’adolescente, tenendo in forte considerazione le sue aspettative, gli interessi e le progettualità in essere.

Nella realizzazione del Progetto è centrale la famiglia alla quale vengono riconosciute potenzialità e risorse riscoperte e valorizzate attraverso la mediazione di figure professionali competenti ed accoglienti.

PECULIARITA' DEL SERVIZIO
L’educatore che opera al fianco del bambino o dell’adolescente e della sua famiglia è supportato da un coordinatore, da un supervisore psicologico e da un’equipe educativa.

Fondamentale è il lavoro di rete, inteso come costruzione e consolidamento di relazioni, connessioni, riferimenti con figure professionali (neuropsichiatri, insegnanti, terapisti, educatori, consultori familiari integrati), i servizi e gli spazi di vita delle persone. L’obiettivo primario è il miglioramento della qualità della vita del soggetto e della sua famiglia, attraverso la valorizzazione delle risorse personali, familiari e territoriali.

TIPOLOGIA DI ATTIVITÀ SVOLTE
Le proposte sono scelte in base alle esigenze specifiche del singolo e hanno l’obiettivo generale di:

  • valorizzare le potenzialità
  • accogliere le difficoltà
  • promuovere la persona nella sua totalità
  • offrire nuove opportunità
  • collaborare con la rete familiare e con i Servizi Territoriali pubblici e del privato sociale
  • accompagnare all’accesso dei Servizi Territoriali
  • promuovere le autonomie del bambino o dell’adolescente e delle famiglie

L’intervento può svolgersi a domicilio o sul territorio (parco, biblioteca, oratorio, organizzazioni sportive, ludoteche, centri ricreativi) o partecipando a feste e iniziative di quartiere al fine di creare relazioni positive tra la famiglia e il suo ambiente.

L’Impronta mette a disposizione anche i Centri Diurni “Pollicino 2 Medie” e “Graffiti” e lo Spazio Gioco “La Tartaruga” per favorire i momenti di integrazione con i pari.

REQUISITI E INSERIMENTO
L’intervento può essere attivato a favore di bambini o adolescenti (fascia 0 – 18 anni) e delle loro famiglie.

La richiesta avviene attraverso l’accesso spontaneo della famiglia o per invio del Servizio Sociale della Famiglia

Le fasi di attivazione sono:

  • primo colloquio di conoscenza con il bambino o l’adolescente e la famiglia
  • avvio della presa in carico, fase di osservazione e prima valutazione
  • progettazione dell’intervento, individuazione degli obiettivi e delle strategie per il loro raggiungimento
  • valutazione, verifica dell’andamento ed eventuale rimodulazione degli obiettivi individuati
CALENDARIO ANNUO DI MASSIMA, GIORNI E ORARI DI APERTURA

I giorni e gli orari dell’intervento educativo sono concordati con la famiglia in base agli obiettivi del progetto educativo.

CONTATTI
Coordinatrice: Mara Sorci, tel.: 346. 5732152, mara.sorci@improntas.it